Il fascino della prevenzione

Prof. Dr. Stephan Martin, Düsseldorf

Riassunto

Negli ultimi anni si è riscontrato un drammatico aumento dell’obesità e conseguentemente un incremento delle malattie da essa risultanti quali diabete mellito tipo 2, pressione alta o disturbi del metabolismo lipidico. Le cause vengono attribuite prevalentemente al cambiamento del comportamento alimentare ossia ad un nutrimento ricco di calorie nonché all’industria alimentare a ciò legata. Purtroppo si dimentica troppo spesso che nel corso degli ultimi anni per via della crescente automatizzazione del mondo del lavoro e dei diversi modi di trascorrere il tempo libero rispetto ad una volta la quantità di attività fisica è radicalmente cambiata. In particolare la televisione via cavo, Internet e i giochi per computer hanno fatto sì che ora un adulto percorre in media a piedi solo più 400 m. Nei bambini per via delle mutate condizioni sociali generali sembra che la riduzione dell’attività fisica sia ancora più considerevole. Ciò può venire dimostrato in modo particolarmente palese sull’esempio del diabete tipo 2, il quale mentre una volta veniva definito diabete della vecchiaia, viene oggi riscontrato già in età infantile. Le proposte dei politici di introdurre un’imposta sui grassi o di impedire la pubblicità di determinati prodotti alimentari sono sicuramente la via sbagliata; per essere coerenti si dovrebbe allora richiedere anche un’imposta sull’inattività da ricaricare sul prezzo di tutti gli articoli che promuovono l’inattività. Tale imposta sull’inattività colpirebbe specialmente le reti televisive, i costruttori di automobili e l’industria dei computer, i quali in questo contesto si dovrebbero sentire come principali colpevoli. In primo piano nella discussione dovrebbe esservi piuttosto un lavoro di sensibilizzazione da avviare già sin negli asili e nelle scuole – o anche prima.

Il cambiamento della situazione sociale generale per via dell’elevato consumo televisivo, dell’automatizzazione e della computerizzazione dell’ambiente e per via de un’alimentazione ipercalorica deve venire combattuto con l’instaurazione di nuove strutture, come per es. centri sanitari. In particolare la consapevolezza che lo sport o comunque l’attività fisica è un componente fondamentale per il mantenimento ma anche per il recupero della salute deve diffondersi in tutti i settori sociali. Il legislatore verrà inoltre chiamato in causa affinché crei sistemi di incentivi per premiare le persone che riescono a dimostrare di seguire uno stile di vita salutare.

Movies