Comunicati stampa

22.09.09 13:45

Carenza di movimento nei bambini

 

L’inerzia ha conseguenze pericolose

L’attività fisica nei bambini ha subito una drammatica riduzione. Mentre negli anni settanta un bambino si muoveva in media dalle tre alle quattro ore al giorno, oggi i bambini trascorrono una gran parte del loro tempo libero stando seduti davanti al televisore o al computer. L’inerzia ha conseguenze pericolose. Secondo i dati rilevati dal Deutscher Kinderschutzbund (DKSB - associazione tedesca per la tutela dei bambini) di Hannover al primo posto vi è l’obesità. Inoltre la carenza di movimento provoca danni di portamento, cattiva condizione fisica, ridotto rendimento mentale, malattie precoci del sistema cardiocircolatorio nonché un maggiore rischio di diabete. “Mentre una volta parlavamo di diabete della vecchiaia, oggi questa malattia, le cui cause principali sono la carenza di movimento e l’obesità, viene diagnosticata sempre più sovente anche nei bambini”, avverte il Prof. Stephan Martin del Westdeutsches Gesundheits- und Diabeteszentrum (centro per la salute e il diabete della Germania occidentale) di Düsseldorf-Gerresheim.

Tanto più importante è prendere provvedimenti contro la scarsità di movimento possibilmente già in giovane età. Secondo le indicazioni degli esperti del DKSB ciò riesce particolarmente bene quando i genitori precedono i figli dando loro il buon esempio. Se essi fanno molto sport, prendono piuttosto la bicicletta o vanno a piedi invece di usare l’auto e trascorrono sia il tempo libero sia le vacanze all’insegna del movimento, ciò ha un effetto “contagioso” sui bambini. Inoltre nelle attività che si intraprendono assieme si dovrebbe porre sempre il divertimento in primo piano, invece di pretendere unicamente un rendimento dai piccoli. È compito dei genitori anche dare ai bambini dei limiti di tempo ben definiti per guardare la televisione e giocare al computer. In tale contesto si consiglia di mettersi d’accordo anche con i genitori degli amici dei propri figli e di motivare ai bambini tale limitazione. In tal modo quest’ultima viene accettata molto meglio che meri divieti.

Grafica: Supress



Prendi lo slancio

Movies