Comunicati stampa

28.09.09 15:15

In soprappeso e senza movimento

 

La generazione delle vittime dei giochi per computer

Perché il tema bambini obesi nelle generazioni precedenti era più che altro un problema marginale? Perché nel tempo libero i bambini erano sempre in movimento. Il rapporto tra energia assunta ed energia consumata era equilibrato. La situazione oggi è completamente diversa. Sempre più bambini trascorrono il loro tempo libero quasi esclusivamente in modo passivo giocando al computer o guardando la televisione. È questo il problema fondamentale della cosiddetta generazione XL: la mancanza di movimento. I genitori sono quindi chiamati molto più di prima a introdurre il movimento nella vita quotidiana dei loro figli. Devono riuscirci combattendo la concorrenza dei media elettronici – un compito spesso tutt’altro che facile. Ma un compito necessario. “Merita sempre sostenere i bambini nello sviluppo della loro forma fisica, in quanto ciò ha anche una considerevole influenza sullo sviluppo mentale dei piccoli“, sottolinea il Dr. Axel Armbrecht, medico dirigente del Deutsches Institut für Bewegungstherapie (Eutin) (= istituto tedesco di terapia del movimento. Un’attività fisica periodica sin da piccoli è inoltre la base determinante per una salute stabile e robusta.

Foto: Komm in Schwung (= prendi lo slancio)


Prendi lo slancio

Movies